Pubblicato da: mattiacivico | 28 maggio 2012

NICOLA CONCI con i MINIPOLIFONICI: Concerto e Premio Vanga 2012

Sabato 26 maggio al Teatro Sociale, il maestro Nicola Conci ha diretto il coro dei Minipolifonici e ha ricevuto il Premio Vanga 2012 “per l’impegno di una vita per la promozione e diffusione della cultura in terra trentina

Il tempo passa in fretta, ma non cancella l’intensità degli incontri più importanti.

Sono passati 45 anni dalla fondazione del coro “I Minipolifonici” ed erano più di 10 anni che il coro non era più in attività: il nostro Maestro Nicola ora vive a Gubbio, non è più a Trento e le cose della vita di fatto avevano sospeso le frequentazioni canore e umane tra di noi.

Ma avevamo certamente in molti un “grazie in sospeso”.

Il grazie che noi coristi gli dovevamo era legato certamente alla musica che ci ha insegnato e all’amore per il canto che ci ha trasmesso. E di averlo fatto “senza sconti”, puntando sempre al massimo e all’eccellenza. E i premi nazionali ed internazionali ricevuti dal coro de “I Minipolifonici di Trento” sono innumerevoli e testimoniano la qualità del lavoro fatto.

Ma ancor più il grazie era per averci regalato una esperienza umana, di crescita, indimenticabile. Cantare con i Mini era davvero appartenere ad una grande famiglia: campeggi, concorsi internazionale, fino anche a tre-quattro prove in settimana, la sera a casa sua. Ed erano anni in cui l’offerta di formazione, e formazione musicale in particolare, non era certo abbondante.

Il Maestro Conci ha aperto uno spazio che è stato abitato da tantissime persone, da tante generazioni, da singoli, da famiglie intere. Che sono diventate anche la sua famiglia. In questo spazio sono nate e cresciute carriere di livello europeo ed oltre, esperienze musicali importanti come la Scuola di Formazione Musicale “Minipolifonici”.

L’intuizione, la competenza e la passione di Nicola ha quindi permesso all’intera Comunità di crescere culturalmente e musicalmente.

Si poteva permettere che i nostri grazie rimanessero inespressi?

Così da qualche mese ci siamo incontrati periodicamente con “il Nicola” e abbiamo provato a togliere la ruggine dalle corde vocali e ci siamo rimessi a provare. E abbiamo coinvolto anche i nostri figli.

Il 26 maggio al Sociale, il concerto: sul palco 123 cantori (39 bambini, 84 adulti) per eseguire un programma che ha spaziato dalle canzoni per bambini (armonizzate dal Maestro Conci), a Mozart, Lotti, Mendelssohn, Marenzio, canti della tradizione popolare.

Poi sul finire, la consegna del “Premio Vanga 2012”. E così il nostro grazie è diventato il grazie e l’abbraccio di tutti.


Responses

  1. Ho trovato il vostro blog su google e sto leggendo alcuni dei tuoi post iniziali. Il tuo blog è semplicemente fantastico.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: